Ente di Ricerca

Il Centro Studi SIP è Ente di Ricerca riconosciuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri avente la possibilità di ricevere finanziamenti senza limiti di deducibilità.

Dall’aprile 2015 (Gazzetta Ufficiale n.79 del 4 aprile 2015 e successivi rinnovi), per l’alta rilevanza della propria attività scientifica e di ricerca, Centro Studi SIP (già AIMAR) gode dei benefici riservati ai destinatari delle disposizioni recate dall’articolo 1, comma 353, della legge 23 dicembre 2005, n. 266.

Attraverso il D.P.C.M. 4 febbraio 2015, Centro Studi SIP  è stata inserita al n. 27 dell’elenco degli enti di ricerca riconosciuti dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri (clicca per visualizzare l’elenco dalla Gazzetta Ufficiale) e aventi la possibilità di ricevere finanziamenti senza limiti di deducibilità.

Le disposizioni del suddetto D.P.C.M. consentono l’integrale deducibilità dal reddito del soggetto erogante dei fondi trasferiti per il finanziamento della ricerca, a titolo di contributo o liberalità, dalle società e dagli altri soggetti passivi dell’imposta sul reddito delle societa’ in favore, tra l’altro, di fondazioni e di associazioni regolarmente riconosciute a norma del regolamento e aventi per oggetto statutario lo svolgimento o la promozione di attività di ricerca scientifica.

Un importante traguardo raggiunto grazie al costante e incessante impegno nel campo della ricerca scientifica espresso da Centro Studi SIP e da tutti i suoi Associati.